ROMA, 14 gennaio 2019

NEWS//Prende il via la II edizione di Born2Code. Softlab investe nella formazione di nuovi talenti

Prosegue la collaborazione con Groupama Assicurazioni nella formazione e nella ricerca di giovani sviluppatori

Ha avuto inizio oggi, Lunedì 14 Gennaio 2019, la seconda edizione di Born2Code, l’Academy di Coding di Groupama Assicurazioni di cui Softlab è main partner insieme a Codemotion e al Museo MAXXI. Al centro dell’iniziativa, ospitata da Hub di LVenture Group e LUISS EnLabs, la volontà di formare giovani sviluppatori nell’apprendimento della programmazione web & mobile.

L’Academy del gruppo assicurativo prevede infatti un percorso formativo totalmente gratuito della durata di 3 mesi, durante il quale sarà data ai partecipanti la possibilità di apprendere le basi per lavorare come Software Developer Junior. Attraverso un approccio hands-on e una metodologia disruptive, i ragazzi potranno lavorare in team andando oltre i consolidati schemi pratici e teorici per immergersi in un’esperienza altamente innovativa e stimolante. Il confronto con situazioni reali, la progettazione e lo sviluppo di un sito web o un app permetteranno a giovani talenti di acquisire tutte le competenze necessarie per presentarsi sul mercato del lavoro come Software Developer in grado di comprendere il contesto attuale e gestire le sfide del futuro. A supportarli e guidarli in quest’avvincente sfida, il prezioso contributo e la consolidata esperienza di 4 docenti e tutor di altissimo livello.

Ad aprire i lavori della seconda edizione, per Softlab era presente Enrico Aprico, Direttore Marketing e Comunicazione, che ha così commentato l’iniziativa: “Abbiamo deciso di riconfermare la partecipazione perché crediamo tantissimo in questo progetto. Il nostro rapporto con Groupama Assicurazioni dura da molto tempo e noi puntiamo molto sulle nuove leve e nelle nuove professionalità. Non è un caso che lo scorso anno 2 partecipanti del corso abbiano trovato occupazione all’interno della nostra azienda. Questo perché al termine del corso abbiamo riscontrato nei candidati capacità pratiche e non solo teoriche.”

Dopo la chiusura delle candidature, avvenuta lo scorso Novembre, sono stati selezionati 15 talenti fra oltre 150 adesioni pervenute. Giovani di diversa età, provenienza e genere scopriranno il valore aggiunto del confronto e della contaminazione di teoria e pratica in un contesto dinamico e lungimirante che si presenta anche quest’anno come appuntamento imperdibile per gli sviluppatori del domani.